La festa del borgo 2018

Categoria
Manifestazione
Data
2018-09-23
Luogo
Bergamo - Borgo Palazzo
Bergamo BG, Italia
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
File Allegato

In programma una giornata di eventi, concerti, spettacoli in collaborazione con il Bergamo
Busker Festival per festeggiare i 10 anni della manifestazione e gli oltre 800 anni di storia del borgo cittadino.


Domenica 23 settembre dalle ore 10:00 alle 20:00 torna la Festa del Borgo,
l’annuale appuntamento settembrino di via Borgo Palazzo patrocinato dal Comune
di Bergamo e promosso dall’associazione “Le Botteghe di Borgo Palazzo”, che oggi
compie 10 anni.
Per festeggiare questo importante anniversario, la X edizione della Festa del Borgo
porta in scena spettacoli, eventi, concerti e laboratori per tutte le età e gusti nelle 16
postazioni disseminate lungo la via (7 aree musicali, 3 aree busker, 3 aree baby, 3
aree sport). Durante la festa, lungo una passeggiata pedonale di chilometro e
mezzo, le persone si troveranno immerse tra le proposte di 10 band musicali, 200
botteghe con aree street food e degustazioni a km0, e artisti di fama internazionale
grazie alla rinnovata collaborazione con il Bergamo Busker Festival.
Street Art, Street Music, Street Food e non solo. Al centro dell’attenzione di questa
decima edizione c’è anche il benessere della persona. All’interno della
manifestazione sarà infatti possibile fare controlli gratuiti della pressione, glicemia,
colesterolo presso gli stand della Farmacia Bialetti, mettersi alla prova con le più
disparate attività sportive dalla capoeira alla pallavolo, dal baseball al tennis, fino a
sperimentare discipline circensi su tessuti aerei con lo Spazio Allievi di Acrovertical,
e le affascinanti pratiche della scherma con Bergamasca Scherma.
Nata 10 anni fa con l’obiettivo di condividere una giornata di festa tra le oltre 200
attività commerciali della via e i propri concittadini, la Festa del Borgo è diventata
nel corso degli anni espressione della cultura locale e momento di richiamo per
visitatori provenienti da ben oltre i confini del quartiere.
“Via Borgo Palazzo rappresenta un quartiere che vanta oltre 800 anni di storia e la
Festa del Borgo è l’occasione in cui le 200 botteghe del quartiere, tenendo le loro
“serrande aperte”, si aprono totalmente alla città e ai cittadini riscoprendo insieme il
valore autentico del rapporto “a tu per tu” tra cliente e negoziante di fiducia,
rendendo omaggio allo spirito del borgo”.
“L’evento - specifica il Presidente Domenico Giordano - non copre soltanto l’arco di
una giornata, ma rappresenta la punta di diamante di un percorso che dura tutto
l’anno, il cui obiettivo è quello di organizzare sempre più iniziative e fornire servizi
all’avanguardia per valorizzare uno dei borghi più antichi e vissuti della città. Un
impegno reso possibile dalla collaborazione con tante persone ed enti, a partire dal
Comune di Bergamo, Camera di Commercio, ASCOM, Confartigianato e Distretto
Urbano del Commercio”.
“Via Borgo Palazzo sembra una sorta di moderno centro commerciale all’aperto, ma
con il punto di forza del rapporto quasi familiare tra commerciante e cliente, grazie
alla presenza di attività artigianali, negozi di vicinato e botteghe familiari che son
riusciti finora a far fronte alla crisi economica – spiega il sindaco Giorgio Gori -. La
Festa del Borgo è per questo motivo un momento in grado di coinvolgere tutto il
tessuto sociale della via, una festa con grandi potenzialità aggregative, in grado di
crescere ogni anno grazie al grande lavoro dell’Associazione delle Botteghe di
Borgo Palazzo. Un grande in bocca al lupo alla manifestazione e al presidente
Giordano: il suo predecessore in questo ruolo è ora Presidente del Distretto Urbano
del Commercio e sono certo che sarà l’interlocutore migliore per far crescere
ulteriormente la manifestazione, ma soprattutto il tessuto commerciale del
quartiere.”


IL PROGRAMMA
Ad aprire la 10° edizione della Festa del Borgo saranno le dolci note del sax che
risuoneranno dalle ore 10:00 all’inizio di via Borgo Palazzo, e ci accompagneranno
alla scoperta delle 7 postazioni musicali e delle 10 band disseminate lungo la via.
Nel cuore di via Borgo Palazzo, in Piazza Sant’Anna, saranno i ritmi blues e rock ad
andare in scena grazie alle proposte musicali selezionate da NDS. Sul palco
saliranno i giovanissimi Wild Wolves, i talentuosi vincitori del contest “StreetBeats
2017”; Gabriele Scaratti Band, il giovane cantante e chitarrista blues italiano già
vincitore del Young Bloom in Blues Challenge; e i Deleja che proporranno al
pubblico l’originale rock italiano.
«Sul palco in Piazza Sant’Anna sarà protagonista la buona musica – dichiara Daria
Locatelli, presidente di NDS Music, che da anni collabora con l’associazione Le
Botteghe di Borgo Palazzo –. A partire dalle ore 10 e fino al termine della giornata,
risuoneranno le note di tre band che abbiamo selezionato e che abbracciano generi
differenti, incontrando così i gusti di tutti coloro che prenderanno parte alla
manifestazione. Crediamo fortemente che la passione per la musica vada sempre
incoraggiata e continueremo a creare gli spazi atti a valorizzare i progetti artistici
valevoli: la splendida cornice della Festa di Borgo Palazzo fa parte di questi».
La buona musica sarà il leitmotiv di tutta la Festa del Borgo che vedrà alternarsi in
Piazzetta Rossa i Fighter Sound, pronti a rievocare l’energia anni 70, 80,90 con
brani pop, rock, funky e dance; e gli Storminfusion, che stupiranno il pubblico con
mash up e remix di brani pop e soul di successo riarmonizzati a regola d’arte.
E ancora, ci sarà da ballare con l’Orchestra Foto di Gruppo sul grande rock anni
60-70 ; e ci sarà da cantare ed emozionarsi con le cover acustiche di Hi!Fi Acoustic
Vibes; con i brani rock/blues del trio bergamasco Mosaiko, e con le cover pop/rock
dei Compagni di viaggio.
La 10° edizione della Festa del Borgo vibra insomma sulle note della passione con
una maratona musicale di ben 10 ore per 10 band.


Il Bergamo Busker Festival alla Festa del Borgo

Per festeggiare i 10 anni della manifestazione, non potevano mancare spettacoli e
acrobazie tra terra e cielo.
Via Borgo Palazzo si conferma per il secondo anno consecutivo la “casa” del
Bergamo Busker Festival e ospita grandi artisti internazionali selezionati
direttamente dal direttore artistico Marco Pesce.
Il viaggio nel magico mondo dei Busker e della street art partirà sulle note ipnotiche
dei Baraccone Express e dell’arte on the road di Raul Amoros; in Piazza S.Anna la
scena si apre con le acrobazie del Duo Tobarich, gli artisti cileni che hanno
conquistato il Circque du Soleil e Circo Medrano, e con gli spettacoli italo-argentini
di Lannutti e Corbo, un crescendo pirotecnico di comicità, poesia e follia. E
ancora, ci sarà da ridere con la comicità di Matteo Pallotto e Falle Girare Cabaret.

GLI ARTISTI BERGAMO BUSKER:


Baraccone Express
Medio Oriente, Europa dell’Est, Asia centrale. Il viaggio nel Bergamo Busker Festival
parte da via Borgo Palazzo per arrivare in Paesi lontani sulle musicalità ipnotiche di
Baraccone Express.

Duo Tobarich
Il Duo Tobarich, forte delle sue collaborazioni con il Cirque du Soleil e Circo
Medrano (Francia), è uno dei fiori all’occhiello di questa X edizione della Festa del
Borgo.
Due corpi in cerca dell’equilibrio attraverso la forza e la flessibilità, che creano
un’atmosfera di perfezione e magica teatralità: il risultato è una performance
mozzafiato di acrobalance di forte impatto visivo, che genera un forte feeling tra il
pubblico e gli artisti.
“Equilibri al limite dell'impossibile. Forza e agilità perfettamente sincronizzate. Uno
straordinario duo di enigmatici acrobati, maestri del mano a mano"

Domenico Lannutti & Gaby Corbo
All’inCIRCO Varietà
La compagnia nasce dall’incontro di due artisti nella vita e sul palco; Domenico Lannutti (Italia) e
Gaby Corbo (Argentina) -comico, attore, mago, autore, regista e insegnante di teatro comico, lui;
acrobata, attrice e insegnante di circo teatro, lei-.
Ne deriva uno spettacolo surreal-popolare, popolato da personaggi bizzarri e assurdi.
“Un crescendo pirotecnico di comicità, acrobazia, magia, poesia e follia. Uno spettacolo
d'arte varia a cavallo tra il circo-teatro e il cabaret.”

Raul Amoros
Uno spettacolo di pittura dal vivo no-stop in cui gli unici strumenti ammessi sono le mani.
Il pubblico diventa parte integrante delle performance, durante le quali vengono spiegate
origini delle pratiche usate.
http://raulamoros.tumblr.com/
www.raulamoros.blogspot.com


Pallotto
Pallotto è acrobata, giocoliere e clown, ma nell’ultima fatica “Ipaints”, già vincitrice del
premio Gianni Damiano e finalista al concorso Cantieri di Strada, Pallotto è soprattutto
“Mister Acrilic”: l’imbianchino che nessuno vorrebbe chiamare a casa propria!


Falle Girare Cabaret
Una spontanea connessione di artisti che, grazie alla voglia di mettersi in gioco, amalgama
le prodezze dei singoli in un unico Cabaret Artistico, carico di grinta, giocoleria ed ironia.


Non solo busker…
Le performance diventano così l’occasione per fermarsi, trasformando la strada da
luogo di passaggio a punto di sosta e di incontro.
Proprio da qui nasce e si riconferma anche la collaborazione con la manifestazione
internazionale I Maestri del Paesaggio che, per il secondo anno consecutivo,
hanno messo radici nel borgo disseminando lungo la via 3 aree relax, rigorosamente
green, con progetti curati da Patrizia Marchesi, Arianna Mora e 6ab architects&co.
Tanti eventi nell’evento dunque, in cui il pubblico potrà interagire con “bizzarri”
musicisti, acrobati aerei e discipline circensi, riscoprendo, tra una sosta e l’altra, la
magia della vita e il piacere degli incontri di strada.

Street Food
Come ogni anno la Festa del Borgo ospiterà oltre 65 punti street-food dove i
commercianti della via (ristoranti, bar, negozi di specialità alimentari, ecc…)
proporranno le loro specialità in chiave “pret a manger”

Sport village e isole del benessere
La Festa del Borgo vuol essere un’occasione per riscoprire l’attenzione alla persona
e alla qualità della vita a 360°, per questo lungo la via saranno numerose le aree
dedicate allo sport per mettersi alla prova con attività di pallavolo, capoiera, tennis,
ping-pong, baseball… E per i più audaci, prove di flexibility e discipline acrobatiche
sui tessuti aerei nelle postazioni busker off in compagnia dello Spazio Allievi di
Acrovertical e prove di scherma con Bergamasca Scherma - la più antica Sala
d’Armi della provincia, nata dalla Società della Scuola di Scherma del 1862, i cui
atleti brillano nel panorama italiano e internazionale avendo conquistato , tra gli altri,
due volte l'oro nella Coppa del Mondo di Spada Under20 (2014 e 2015), l'argento
nel Campionato italiano Assoluti a squadre di serie A1 sia maschile (2013) sia
femminili (2014), l'oro nei Giochi Olimpici della Gioventù (2005), l'oro nei Giochi del
Mediterraneo (2014)-.
Ma non è tutto, durante la giornata di domenica 23 settembre, alla Farmacia Bialetti
sarà possibile fare gratuitamente i test della glicemia, del colesterolo e della
pressione e scoprire strumenti innovativi per la protezione individuale, come
HelpyOOPS di New Line 90, un sistema di telesoccorso pensato per anziani,
bambini, disabili, sportivi, che permette di comunicare in tempo reale a una persona
di riferimento per il soggetto “debole”, gli spostamenti, i rumori, le situazioni di
pericolo che si dovessero riscontrare.

Baby village
Anche quest’anno la Festa del Borgo dà spazio alla creatività dai più piccoli grazie
ai laboratori artigiani organizzati dal movimenti dei Giovani Imprenditori Artigiani di
Confartigianato Bergamo presso lo Spazio Artilab. Non mancheranno inoltre le
ultime novità in tema di gonfiabili & Giga Gonfiabili e altre attività dedicate ai più
piccoli come il trucca-bimbi e molto altro!


FOCUS SUGLI ARTISTI
WILD WOLVES
Inaugureranno la festa i Wild Wolves, i giovanissimi vincitori del contest
“StreetBeats 2017”, il concorso organizzato da NDS Music e Le Botteghe di Borgo
Palazzo, presieduto da Omar Pedrini. Il gruppo musicale, chiamato come gli abitanti
del loro paese, “wild wolves”, ossia lupi di San Lorenzo, è composto da Loris
Baronchelli (voce e chitarra), Mauro Tasca (chitarra solista), Giacomo Romelli
(basso), Tommaso Trussardi (tastiera), Giovanni Savoldelli (batteria). La loro
passione? La musica blues-rock anni ’70-’80 (Led Zeppelin, Jimi Hendrix, Rory
Gallagher...), ma anche pezzi loro come “The horizont” (il brano che gli è valso la
vittoria del contest StreetBeats). Nonostante la giovane età hanno eseguito
un'ottantina di concerti live in vari locali e feste di Riders in Lombardia, Friuli ed
Emilia Romagna e 2 fantastici concerti a Berna per il rinomato Rock and Ride.


GABRIELE SCARATTI BAND
Sarà poi la volta del talentuoso Gabriele Scaratti, un giovane cantante e chitarrista
blues italiano. Dopo aver vinto nel 2014 lo Young Bloom in Blues Challenge nella
categoria acustica, ha fondato la sua Band con Cristiano Arcioni (organo
Hammond), Luigi Sozzani (basso) e Gianluca Tilesi (batteria). Il quartetto gode già di
ottime referenze: la band ha aperto un concerto del grande e compianto Rudy
Rotta, il quale ha commentato: “ho avuto il piacere di condividere il palco con un
chitarrista giovane e bravo, ma soprattutto che ama la musica prima del
palcoscenico”. Gabriele si ispira alle sonorità del blues elettrico dei suoi grandi idoli
americani e britannici: Eric Clapton, B.B. King, Mark Knopfler, Freddie King e Stevie
Ray Vaughan. Nel marzo del 2017 ha pubblicato il suo primo album di inediti, che si
intitola "Get Out Of Home", che lo ha consacrato come uno dei migliori chitarristi
compositori sulla scena del blues italiano.


DELEJA
La chiusura in musica della manifestazione sarà, infine, affidata ai Deleja, che
proporrà al pubblico il rock originale italiano. La band, formatasi nel 1989, ha
maturato nel tempo un proprio repertorio, che confluisce nell'album autoprodotto
"Carte Truccate" e "La Provincia", con 8 nuovi brani. L'album è stato autoprodotto
dalla band e parzialmente finanziato da Musicraiser. Nel 2017 grazie al nuovo
album, la band viene presa sotto contratto da Athos Poma, uno dei migliori editori
musicali italiani grazie al quale viene girato il videoclip del singolo La Provincia. Nel
2018 si separano le strade dei Deleja e dello storico tastierista Gianluca Sanna,
successivamente entrerà a far parte della famiglia il tastierista Pierpaolo Maffulli. I
Deleja oggi sono: Fabrizio Ferrara (voce), Andrea Crawford (chitarra), Massimo Paris
(basso), Moreno Rossetti (batteria) e Pierpaolo Maffulli (tastiere).


STORMINFUSION
Nati nel 2014 gli Storminfusion sono una formazione vocale che propone un
concentrato potente di brani pop e soul di successo.L'idea è quella di affrontare un
repertorio moderno e contemporaneo, ispirandosi ai progetti americani che da
qualche anno stanno prendendo sempre più piede, come i Pentatonix, formazione
di successo internazionale, e i talent show dedicati ai gruppi vocali come The Sing
Off. Il progetto nasce in occasione delle registrazioni dei brani presentati al Festival
di Sanremo da Raphael Gualazzi e Bloody Beetroots, a cui i componenti del gruppo
hanno preso parte. Silvia Pinto, Giulia Polifroni, Maria Silvia Roli, Gianluca Sticotti e
Domenico Vena costituiscono la parte vocale della formazione, mentre Alessandro
Erba, pianista, electronic producer e direttore artistico del gruppo si occupa di
riarrangiare in modo originale i brani per 5 voci, accompagnando dal vivo.
Il gruppo si diverte a reinterpretare in chiave del tutto nuova hit pop e soul degli
ultimi anni, sotto forma di interessanti mash up, remix e riarmonizzazioni studiate a
regola d'arte. Questa innovativa contaminazione musicale è resa possibile dalla
commistione e fusione di generi in origine molto diversi (funk, gospel, rock, musica
elettronica, hip-hop), creando un nuovo mondo musicale e sdoganando i capisaldi
degli stili.

 
 

Altre date

  • 2018-09-23

Powered by iCagenda

Concorso fotografico