VVFuoco Ucl.jpg

Nella notte tra mercoledì 10 e giovedì 11 luglio è stato ritrovato in buone condizioni il 15enne senegalese sparito da casa a Brembate Sopra da martedì 9 luglio.

I genitori aveva subito presentato denuncia ai carabinieri di Ponte San Pietro non vedendolo rientrare nella serata di martedì 9 luglio. L’amministrazione comunale ha mobilitato la Protezione civile e la polizia locale, mettendo a disposizione delle forze impegnate nelle ricerche l’ex colonia elioterapica situata in riva al Brembo. Come prevedono i protocolli per la ricerca di persone scomparse, i vigili del fuoco di Bergamo hanno allestito l’Ucl (Unità di crisi locale) con la sala operativa. In campo una trentina di persone: uomini del Saf (Speleo alpino fluviale), carabinieri di Ponte San Pietro e i volontari della Protezione civile di Brembate Sopra, seguendo le indicazioni dei responsabili dell’Ucl, per tutto il giorno di mercoledì 10 luglio hanno perlustrato tutta la zona boschiva, gli argini e il fiume Brembo dalla zona cave sino al ponte di Briolo in cerca del ragazzino. È intervenuto anche il nucleo cinofilo di Endine, ma il ragazzino fino alla tarda serata di mercoledì 10 luglio non era stato trovato. Poi finalmente intorno alle 13.00 di giovedì 11 luglio la notizia che tutti aspettavamo: il ragazzino è stato ritrovato e sta bene.

0
0
0
s2smodern

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31