ambulanza

E' morto in ospedale Gianluigi Ramponi, l'imprenditore 73enne che lo scorso sabato 2 dicembre è caduto da un capannone di proprietà a Mornico al Serio.

Le condizioni erano gravi: l'uomo era caduto da un'altezza di dieci metri dopo aver accidentalmente posto il piede su un lucernario che non aveva ceduto sotto il suo peso. L'imprenditore stava controllando le condizioni del tetto e dello stesso lucernario, in previsione della vendita del fabbriciato.

Tempestivo l'intervento dei soccorsi allertati dal muratore presente con lui in quel momento. Il 76enne era stato trasportato all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, dove ha lottato tra la vita e la morte fino alla notte tra lunedì e martedì, quando dopo tre giorni si è spento nel letto d'ospedale. 

 

0
0
0
s2smodern

Concorso fotografico

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom