Foto02

I Carabinieri della Stazione di Leno hanno arrestato due marocchini, risultati irregolari sul territorio, per possesso di documenti di identificazione falsi e falsa attestazione a pubblico ufficiale.

I due stranieri, un 26enne e un 30enne, erano stati sottoposti a un controllo a Ghedi, nel bresciano, mentre percorrevano via Baracca a bordo di un'autovettura Volkswagen: a bordo anche un terzo connazionale estraneo però ai fatti.

I due, nel momento della richiesta di documenti da parte delle autorità, hanno esibito una carta d'identità con timbro spagnolo e una francese, che ne attestava anche la cittadinanza. Un'accurata verifica sul posto ha però riscontrato delle irregolarità nei documenti, in quanto non conformi al formato originale. I componenti della pattuglia hanno quindi trattenuto i due stranieri per consentire un approfondimento delle indagini del caso.

La falsità dei documenti è stata poi confermata, il giorno successivo, da una perizia del Centro di Cooperazione italo-francese e dalla Polizia Locale di Brescia (ufficio falsi documenti). L'arresto è stato convalidato dal Tribunale di Brescia che ha applicata una pena rispettivamente di 1 anno e 6 mesi e 1 anno e 4 mesi di reclusione.

0
0
0
s2smodern

Concorso fotografico

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom