carabinieri ambulanza

Botte da orbi all'interno di un negozio, con gestione cinese. Ad avere la peggio è un ragazzo senegalese di 30 anni.

Un banale diverbio  tra commesso e cliente è finito in contesto piuttosto animato. Ad avere la peggio sarebbe stato il cliente, un giovane che, a causa delle lesioni subìte, è finito in ospedale, a Desenzano.

Secondo la vicenda ricostruita ,ancora sotto indagine, avvenuta nel pomeriggio di martedì 12 Settembre, a scatenare il pestaggio sarebbero state le incessanti richieste del cliente. L'uomo si sarebbe presentato nel negozio  per cambiare dei prodotti acquistati in precedenza, non immaginando certo di incassare calci e pugni e finire in ospedale.

L'insistenza del giovane ha probabilmente fatto perdere la pazienza al negoziante, che non avrebbe esitato a passare dalle parole ai fatti, aggredendo il malcapitato. La rissa è stata interrotta dai Carabinieri, ai quali spetta la ricostruzione dell'accaduto anche sulla base delle immagini registrate dall'impianto di sorveglianza.

Sul posto anche due ambulanze: il giovane avrebbe riportato infatti traumi ed escoriazioni ed è stato trasportato, all'ospedale di Desenzano, per il ricovero in codice giallo.

 

 

 

(immagini di repertorio)

0
0
0
s2smodern