Carabinieri Gardone droga 1

I Carabinieri della Compagnia di Gardone Val Trompia, nella giornata di mercoledì 11 ottobre, hanno setacciato il territorio nei comuni di Concesio, Sarezzo e Lumezzane, arrestando un 21enne del posto per detenzione di droga ai fini di spaccio e porto di oggetti atti ad offendere.

L'operazione i è svolta all'interno di un intervento di prevenzione sul territorio che ha visto l’impiego di venti uomini e dieci mezzi, che ha portato al controllo più di sessanta persone e di venti veicoli. Proprio durante un posto di controllo è stato fermato il 21enne residente a Lumezzane, che alla vista della pattuglia ha mostrato segni di palese nervosismo. I militari, effettuata una prima verifica, hanno rinvenuto in auto circa 25 grammi di hashish, un coltello da cucina di 22 centimetri e la somma in contanti di 350 euro, il tutto ben nascosto all’interno di un marsupio posto sotto il sedile. Ma nel frattempo, un 20enne, cugino del ragazzo, si portava dentro il vicino appartamento di quest’ultimo per sbarazzarsi di una scatola, lanciata nel giardino sottostante, contenente 500 grammi di hashish e un bilancino di precisione. Alla vista dei militari, che hanno esteso la perquisizione anche all’interno dell’abitazione, il ragazzo ha capito che era meglio cercare la scatola in mezzo ai rovi, recuperata solo dopo due ore. Il ventunenne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e porto di oggetti atti ad offendere, con il conseguente obbligo di firma, mentre il cugino è stato deferito in stato di libertà per favoreggiamento.

0
0
0
s2smodern
powered by social2s