Polizia Como

Un 23enne tunisino alla guida di un'auto a Capriolo ha imboccato contromano via Balladore, schiantandosi contro un'altra auto. Dopo l'impatto, il 23enne si è dileguato, senza fermarsi. Per fortuna l'uomo al volante della Golf non era ferito, notevoli invece i danni alla sua auto.

Dopo la denuncia sono scattate le indagini della polizia locale: grazie alle testimonianze e alle immagini delle telecamere di video sorveglianza, gli agenti sono riusciti a risalire alla modello e alla targa della 'auto pirata: una Peugeot 206, intestata a un tunisino di casa a Zocco di Erbusco. Dopo aver appurato che l'utilitaria era in realtà utilizzata da un connazionale amico del proprietario, gli agenti hanno seguito ogni traccia della macchina: a due giorni di distanza dall'incidente, la Peugeot è stata individuata davanti a un locale di via Palazzolo. In quel frangente è stato identificato l'uomo che la utilizzava: un 23enne tunisino, risultato sprovvisto dei documenti di identificazione e pure della licenza di guida. Dopo i controlli, è scattata la segnalazione alla Questura di Brescia che ha avviato le pratiche per l'espulsione dell'uomo che è stato accompagnato al Centro per il Rimpatrio di Trapani. Nei suoi confrontim, inoltre, sono scattate una raffica di multe per omissione di soccorso, guida senza patente e numerose altre violazioni del codice della strada. La cifra totale sfiora i 7000 euro: una somma elevata che probabilmente dovrà sborsare il proprietario dell'auto che usava il 23enne.

0
0
0
s2smodern

BANNER DETTO FATTO

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31