ambulanza notte

L'incubo dell'incidente stradale avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì nell'autostrada A4 in cui ha perso la vita la ventottenne Giulia Serafini, non è finito. Alla guida dell'auto, in cui era a bordo la ragazza, c'era il fidanzato, David Benedetti, 28 anni, che ora sta lottando tra la vita e la morte all'ospedale Civile di Brescia, in cui è ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata. I due, stavano tornando a casa dopo una giornata di formazione a Manerbio, quando all'improvviso il terribile schianto nel tratto tra i caselli di Rovato e Palazzolo sull'Oglio ha stroncato sul colpo la vita della giovane agronoma di Bergamo e messo a rischio la vita del fidanzato, che tutt'ora è appesa ad un filo. Le condizioni di David non permettono agli investigatori di ascoltare la sua testimonianza in merito alla dinamica dei fatti. Nel frattempo stanno continuando le indagini della Polizia stradale di Seriate per ricostruire l'incidente. Il p.m. della Procura di Brescia ha disposto l'autopsia sul corpo di Giulia, ancora da definire la data del suo funerale.

0
0
0
s2smodern

BANNER DETTO FATTO

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
3
4
5
6
9
10
11
12
13
16
17
18
19
20
21
23
24
25
26
27
28
30

logo buona salute