danni maltempo


Gravissimi i danni del maltempo che si è abbattuto nelle ultime 48 ore anche sulla Lombardia, con picchi di particolare violenza nelle campagne tra Brescia e Bergamo: in ginocchio la Franciacorta che vede a rischio la sua storica vendemmia.

Anche in Franciacorta si sta facendo la conta dei danni dopo il turbine di vento, grandine e acqua di giovedì 10 agosto quando dalle 16.00 sono state colpite con particolare violenza le campagne tra Coccaglio, Rovato e Cazzago San Martino, oltre all'area al confine con il Sebino, attorno a Provaglio. I danni maggiori hanno riguardato soprattutto alcune serre agricole e al vivaio «Green Park» di Rovato vi è stata una distruzione totale. Problemi anche per alcuni vigneti e uliveti in cui è caduta una grande quantità di grandine che ha danneggiato i grappoli d'uva ormai maturi e le drupe dell'oliva che non riusciranno a raggiungere la maturazione. Coldiretti ha stimati i danni del maltenpo al Nord per circa 2 miliardi di euro: la Lombardia, Brescia e Bergamo, le zone più colpite.

0
0
0
s2smodern

Benvenuto turista

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
Data : 1 Ottobre 2017
14
Data : 14 Ottobre 2017
30