Ospedale Lovere

Un uomo di Costa Volpino di 38 anni è stato ritrovato morto attorno alle 19 di venerdì 9 febbraio nel parcheggio dell’oratorio di Lovere. Era ricoverato nell’ospedale di Lovere da cui si era allontanato senza avvisare né i medici né gli infermieri.

Ha percorso qualche decina di metri a piedi nudi nel buio e poi, probabilmente, è stato colto da un malore che non gli ha lasciato scampo. Pare che l’uomo già nel primo pomeriggio fosse uscito di sua spontanea volontà dall’ospedale: un infermiere, vedendolo, lo aveva convinto a tornare in reparto. Con l'arrivo del buio nessuno si è accorto della sua scomparsa fino a quando è stato notato riverso per terra: il personale dell’Areu ha provato a rianimarlo per oltre un’ora ma senza esito. Sul fatto stanno eseguendo i primi accertamenti i carabinieri della stazione di Lovere. La salma rimane a disposizione dell’autorità giudiziaria. Per ora nessun commento e nessuna ricostruzione ufficiale da parte dell’Asst Bergamo Est, l’azienda socio sanitaria territoriale da cui dipende l’ospedale di Lovere.

.

0
0
0
s2smodern

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom