Il dottor Giambattista Bianchi si è dimesso da Presidente della Fondazione Santa Maria Assunta, l'ente che gestisce la Rsa di Pisogne. Le dimissioni arrivano dopo che, nella serata di martedì, i membri di Maggioranza del Cda non si sono presentati alla seduta per la discussione del bilancio della Fondazione. "Abbiamo capito che serviva una svolta nella direzione - ha spiegato l'assessore si Servizi Sociali Luca Romani - Bianchi è un ottimo professionista e la stima in lui è molto alta. Alla Rsa però serve una figura più manageriale, rispetto ad una sanitaria come la sua".  "Vedo via a testa alta - ha invece sottolineato l'ormai ex Presidente - ringrazio chi ha creduto in me". Ora l'amministrazione comunale nominerà un nuovo consigliere. Il nome del futuro Presidente della Fondazione verrà scelto entro pochi giorni.

0
0
0
s2smodern

Toccherà al difensore dell'Atalanta, Guglielmo Stendardo, dare il via alle serate del progetto "Tempo Libero e Libertà", promosse dall'associazione Genitori Uniti Liberamente Pratico e il Gruppo Giovani e Adolescenti. Giovedì sera, presso il teatro dell'Oratorio in Via Moioli, il calciatore (oltre che laureato in Giurisprudenza) parlerà delle "tre S che aiutano a crescere" ovvero Studio, Sport e Salute. Con lo sportivo, anche Lucia Castelli, insegnante e pedagogista del settore giovanile dell'Atalanta. Serata, ovviamente, ad ingresso libero ed aperta a tutti.

0
0
0
s2smodern

Per diverse ore questo martedi un Canadair ha compiuto il tragitto tra la ValTrompia ed il Sebino: la necessità era dettata da un'allerta incendioin territorio di Nave. Subito è scattata la polemica Social (mezzo FaceBook) di Dario Balotta, presidente del Circolo Legambiente Sebino. "Per fortuna - ha postato - lo spazio aereo del lago non è ancora chiuso come richiesto dalla Comunità Montana per l'evento di Christo". È l'inizio di una nuova polemica?

0
0
0
s2smodern

Procedono veloci i lavori per la riqualificazione del campo di Tennis di Pisogne. Posizionato in riva al Sebino, sulla passeggiata che collega Gòvine al Centro Storico del paese, il campo è gestito dal Tennis Club locale. In questi giorni gli operai - dopo avere rimesso a nuovo le protezioni laterali e allargato le tribune - stanno stendendo il nuovo manto in sintetico (di un suggestivo color blu). La spesa ammonta a circa 20mila Euro. Entro poco,  l'inaugurazione - copn torneo tra i tesserati - del campo rimesso a nuovo.

0
0
0
s2smodern

 

Si stanno concludendo in questi giorni i lavori di riqualificazione del Lungolago di Sarnico, voluti dall'amministrazione coordinata da Giorgio Bertazzoli. Dopo la piantumazione di 12 nuovi platani, il rifacimento della ringhiera e del percorso pedonale dal Parco dei Lazzarini fino al ponte di collegamento con Paratico, l'asfaltatura di Piazza XX Settembre, manca davvero poco all'inaugurazione, che si terrà sabato 30 aprile prossimo. Un bel biglietto da visita, in vista del grande afflusso di turisti previsto per i prossimi mesi, e a pochissime settimane dall'evento di The Floating Piers: evento che, ancora una volta vedrà Sarnico tra i protagonisti dell'estate sebina.

0
0
0
s2smodern

Paratico cambia l'illuminazione pubblica: lo fa sostituendo 240 impianti obsoleti e dispendiosi - su circa 400 totali -, con altrettante lampade a basso consumo energetico. Questo permetterà al Comune di risparmiare qualcosa come 15mila Euro all'anno di spese per i lampioni cittadini. A breve, inoltre, l'amministrazione acquisirà 700 "pali della luce" da Enel Sole, in modo da potere gestire in proprio la situazione elettrica pubblica idel paese.

0
0
0
s2smodern

 

La comunità parrocchiale di Sulzano si prepara alle celebrazioni in vista del Santo Patrono, San Giorgio, la cui ricorrenza è in calendario il prossimo 23 aprile. Per farlo al meglio, il parroco del paese, Don Piero Zanardini, ed i suoi collaboratori, stanno organizzando una serie di serate di preghiera e raccoglimento (oltre che di condivisione e di lavoro) nelle varie località e frazioni di Sulzano. Questo martedì sera la Santa Messa verrà celebrata in Via Dosso, a partire dalle ore 20. Fino a venerdì sera le celebrazioni eucaristiche si terranno quindi in Via Martgnago, in Via Dante e in Via Bertoletti. Nel frattempo, chi volesse dare una mano ad allestire lo stand gastronomico e a preparare al meglio l'oratorio in vista della festività, non dovrà far altro che segnalare il proprio nome a Don zanardini, e mettersi a disposizione in favore dell'intera comunità.

0
0
0
s2smodern

bandi imprese

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
3
6
7
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
29
30