La riapertura è prevista a fine 2017. Si accelera anche sulla vendita dell'albergo in località Vetta.

È prevista per fine 2017 la riapertura della funicolare Vetta di San Pellegrino Terme. A distanza di oltre trent’anni sarà quindi riattivata la funivia che dal centro della cittadina termale porterà alla località Vetta. Un intervento possibile grazie alle risorse (5 milioni di euro) stanziati da Regione Lombardia, e che comprendono (nell’ambito dell’atto integrativo dell’Accordo di Programma) anche 3 milioni di euro destinati al ripristino dello storico Grand Hotel.

Per la funicolare l’aggiudicazione dei lavori di ripristino è contesa tra Leitner e Doppelmayer, ditte specializzate nella costruzione di efficienti funivie per il trasporto di persone ed utilizzate prevalentemente per gli sport invernali ed il turismo. Una volta appaltato il cantiere, i lavori potrebbero terminare nel giro di un anno.

Altro capitolo, seppur parallelo alla questione funicolare, è quello relativo all’albergo Vetta. La struttura sarà a breve messa in vendita in quanto facente parte del progetto di rilancio turistico della località termale della Val Brembana. Un progetto che oggi vede il Gruppo Percassi assoluto protagonista, con interventi che includono anche la realizzazione dell’hotel delle terme e di un outlet village.

0
0
0
s2smodern

BANNER DETTO FATTO

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
6
7
9
10
11
12
13
14
15
17
18
19
20
21
23
24
25
26
27
28
29