Carabinieri nuova auto

I Carabinieri di Sovere hanno arrestato nella notte tra lunedì 9 e martedì 10 dicembre un 42enne dopo che la moglie era stata costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso, denunciando il marito per la violenza subita.

 

L’uomo nella serata di lunedì aveva iniziato a inveire contro la moglie con urla e poi l’aveva spintonata e picchiata sotto gli occhi dei loro tre figli. La donna ha subito chiesto aiuto per farsi medicare: aveva ecchimosi, lividi, graffi e sanguinava. Al pronto soccorso dopo le cure d’emergenza, dopo che i sanitari avevano emesso una prognosi di 10 giorni, la donna ha raccontato l'accaduto e a ha deciso di sporgere denuncia anche perché, come poi emerso, non sarebbe stata la prima volta che la donna veniva maltratta dal marito. I Carabinieri sono intervenuti immediatamente: l'uomo è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti. Il GIP di Bergamo si è riservato di decidere dopo che è emerso che a carico del 42enne risulterebbe già una condanna che risale solo allo scorso anno, a due anni, sempre per maltrattamenti.

0
0
0
s2smodern

BANNER DETTO FATTO

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
26
27

logo buona salute