CArcere Beccaria

E’ stato trasferito al carcere minorile di Milano il 17enne Marocchino che a febbraio era diventato l’incubo di insegnanti e compagni di classe dell’istituto Olivelli-Putelli di Darfo Boario Terme.

Dopo la condanna per violenza e atti persecutori, il giudice della Procura per i minori di Brescia aveva disposto inizialmente il suo trasferimento in una comunità protetta nel bergamasco. I 7 mesi di permanenza all’interno della struttura non sono però serviti a far scemare l'indole violenta del 17enne che in più occasioni ha aggredito gli operatori e gli altri ospiti. Pochi giorni fa, dopo l'ennesima rissa di cui si era reso protagonista, il giudice ha incaricato i carabinieri di Darfo di notificare l'ordinanza di trasferimento del giovane al carcere minorile Beccaria di Milano dove è stato rinchiuso.

0
0
0
s2smodern

Concorso fotografico

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom