arresto droga esineI Carabinieri della Compagnia di Breno hanno tratto in arresto, in due distinte operazioni, due persone responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.


Il primo a incorrere nei rigori della legge è stato un 23enne residente ad Astrio che, nel corso della notte, era stato sottoposto ad un controllo alla circolazione stradale da parte di una pattuglia dell’aliquota radiomobile. Nella sua auto era presente anche un 16enne.
Nel corso del controllo dei documenti di identità, i militari hanno sentito un forte odore provenire dall’interno dell’abitacolo e per questo motivo hanno proceduto alla perquisizione del veicolo. Nella tasca posteriore del sedile i Carabinieri hanno recuperato una ventina di grammi di marijuana e un bilancino di precisione. Presso l’abitazione sono stati invece sequestrati ulteriori 30 grammi di hashish. Il giovane è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacenti. Non sono emersi elementi di responsabilità a carico del minore che era in sua compagnia.
Stessa sorte è toccata a un 53enne di Cividate Camuno, già noto per i suoi trascorsi giudiziari, il quale è stato fermato da personale della Stazione di Breno mentre camminava a piedi e parlava al cellulare. All’interno di un pacchetto di sigarette gli operanti hanno rinvenuto tre dosi di cocaina, mentre in casa è stato recuperato il materiale per il confezionamento e il taglio della droga.
Entrambi gli arrestati sono stati posti ai domiciliari. Il Giudice del Tribunale di Brescia ha convalidato l’arresto, applicando nei loro confronti l’obbligo di firma presso la caserma di Breno.

0
0
0
s2smodern

BANNER DETTO FATTO

Calendario