Incidente Monno.jpg

Incidente stradale attorno alle 17.00 di mercoledì 20 marzo in alta valle Camonica, in territorio comunale di Incudine sulla la statale 42: una Suzuki e una Ford si sono scontrati frontalmente e i due conducenti, un ragazzo di 19 anni e un 45enne sono rimasti gravemente feriti. La Suzuki si è ribaltata dopo essere uscita di strada.

I feriti sono stati soccorsi anche con due elicotteri da Brescia e da Sondrio e sono stati portati uno all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo e l'altro al Civile di Brescia. Lo scontro si è verificato a Iscla di Monno, nei pressi della casa cantoniera Anas. Una Suzuki Vitara, condotta da un 45enne di Temù che si stava dirigendo verso l’alta vale e una Suzuki Jimny conndotta da un 19enne di Malonno che procedeva verso sud si sono scontrate frontalmente: a riportare i danni più gravi è stato il 19enne. Sul posto sono giunte due ambulanze le cui équipes sanitarie hanno prestato le prime cure e rianimato a lungo il 19enne. Per lui sono stati minuti di apprensione, finché è stato stabilizzato e caricato in eliambulanza e portato in ospedale. Il 45enne di Temù, seppur grave, è apparso in condizioni meno critiche: anche lui è stato trasportato in ospedale in eliambulanza. Sul posto i Vigili del Fuoco di Vezza d'Oglio per le operazioni necessarie di assistenza tecnica, di rimozione dei mezzi incidentati e di messa in sicurezza della zona. I rilievi di legge sono stati svolti dalla Polizia stradale di Darfo B.T. La viabilità dell’alta Valle è rimasta bloccata, con lunghe code in entrambe le direzioni fino oltre le 19.00.

0
0
0
s2smodern

BANNER DETTO FATTO

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31