Oglio Bike Bar

Primo mese per l'Oglio bike bar situato lungo la pista ciclabile, in località Sales Spesse a Boario, che lo scorso luglio è stato assegnato alla 21enne Sara Pellegrinelli, la vincitrice del bando emesso. Il "River", così è stato nominato il bar, ha riscosso da subito successo. A lavorare nel chiosco della pista ciclabile, anche la sorella Elisa che si alterna con Sara al bancone, ma anche gli altri componenti della famiglia, hanno contribuito al miglioramento ed alla personalizzazione dell'Oglio bike bar (il bancone per esempio è stato disegnato dalla zia che è architetto). Il punto di ristoro è aperto dalle 7,30 alle 19,30 con servizi di colazione, piccoli pranzi e aperitivi. Valore aggiunto, la presenza di un infopoint turistico (che le consente di dare informazioni a chi ne necessiti), una mini officina per assistere i ciclisti e la ricarica e-bike. Puntare sulla natura e sui prodotti bio è l'obiettivo della responsabile: niente plastica e l'impiego di prodotti locali come vino e birra, formaggi e salumi. Dietro l'angolo Sara ha già in mente alcuni progetti per sviluppare il chiosco: risistemare l'esterno, costruire una veranda per l'inverno, realizzare un campo di pallavolo ed un'area bimbi. Il progetto dell'Oglio bike bar è stato voluto dalla Comunità Montana, che ha deciso di costruire un chiosco informativo sulla ciclabile più bella dell’anno.

 

Immagine del Giornale di Brescia

0
0
0
s2smodern

BANNER DETTO FATTO

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
4
5
6
7
8
11
12
13
14
18
19
20
21
22
23
25
26
27
28
29
30

logo buona salute