servere ospedale.jpg

Un guasto improvviso e imprevedibile ha mandato in tilt il grande server che gestisce il sistema informatico dell'ASST della Valcamonica: Ospedali di Edolo e di Esine, Distretti sanitari e sistemi collegati.

Dalla notte di lunedì 12 marzo i tecnici sono al lavoro nella struttura del CED presso l'Ospedale di Esine per riparare quanto prima il guasto, in collegamento con teleassistenza con la società statunitense che gestisce il programma. Oggi sono garantiti tutti i servizi di Emergenza-Urgenza e per i pazienti ricoverati, mentre vengono rinviate tutte le prenotazioni di esami radiologici, di laboratorio e delle visite specialistiche. L'emergenza della notte è stata affrontata con una mobilitazione generale di tutti i soggetti interessati che sono costantemente al lavoro per garantire la funzionalità essenziale del sistema sanitario camuno e per ripristinare le normali procedure. Nella giornata di martedì 13 marzo il guasto non pare abbia creato eccessivi problemi, non almeno ai pazienti ricoverati, al Pronto Soccorso ed alle visite programmate che si svolgono normalmente. In serata l'ASST della Valcamonica ha emesso un nuovo comunicato con il quale si informa al popolazioen che anche nella mattinata di mercoledì 14 marzo non si prevede la soluzione del problema, anche se sono state attivate tutte le procedure perché la piattaforma “Horacle” che gestisce i software dell'ASST della Valcamoinica venga riparata quanto prima o venga sostituita.

 

0
0
0
s2smodern

Benvenuto turista

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom