sosimo

«Variante di San Sosimo, la storia infinita». Tramite una nota stampa il comune di Palazzago a guida Michele Jacobelli interviene sulla questione della variante di San Sosimo per puntualizzare quanto pubblicato proprio ieri sul quotidiano L'Eco di Bergamo. Secondo quanto afferma il sindaco infatti ci sarebbero alcune «inesattezze».

«Il tracciato riportato   scrive Jacobelli   è errato e non corrisponde agli atti ufficiali in quanto al contrario di quanto riportato nell'articolo, la bretella di nuova realizzazione non collega direttamente la rotonda del comune di Barzana con la rotonda della SS Briantea (Bonfanti). Il progetto descritto nel nuovo protocollo d'intesa tra Provincia di Bergamo e i comuni di Barzana, Mapello, Palazzago, prevede la realizzazione di una rotatoria in località San Sosimo da cui partirà la bretella di collegamento con la SS Briantea».

Il sindaco di Palazzago Michele Jacobelli interviene anche sui tempi di realizzazione dell'opera. «Siamo contenti di apprendere, come sempre tramite la stampa e non tramite canali istituzionali, che ora la Provincia prevede di cantierare l'opera per l'estate, quando sempre la stessa tramite il quotidiano de L'Eco di Bergamo aveva poi rinviato il termine ad inizio 2019; non vorremmo che la campagna elettorale portasse a dichiarazioni un po' avventate».

Jacobelli rileva poi l'ennesimo errore, questa volta legato alle risorse per l'opera in questione. «Il mutuo sottoscritto dal comune di Palazzago non è solo per l'acquisizione delle aree, ma per 200 mila euro si afferisce al finanziamento vero e proprio dell'opera e per altri 100 mila euro per l'acquisizione delle aree».


 

0
0
0
s2smodern
powered by social2s

meteo

Benvenuto turista

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom