Ardesio in TUR

Visite guidate alle bellezze storico artistiche di Ardesio con gli studenti dell’Istituto Fantoni di Clusone e presentazione al pubblico del Passaporto dell’Anello delle Orobie.

Scoprire Ardesio attraverso le parole dagli studenti della classe quarta Turismo dell’istituto Fantoni di Clusone che saranno ciceroni per un giorno sabato 11 maggio nel paese seriano: è la seconda edizione di “Ardesio in TUR” l’iniziativa promossa dalla scuola in collaborazione con Vivi Ardesio e che vedrà anche la presentazione del Passaporto dell’Anello delle Orobie.

I ragazzi, divisi in gruppo, guideranno i partecipanti in visite guidate, completamente gratuite e per le quali non è richiesta prenotazione. Le visite si svolgeranno dalle 10 alle 12 e dalle 13.30 alle 17 di sabato; mentre la presentazione del passaporto si terrà in Piazza Monte Grappa alle 10.00.

Gli studenti, suddivisi in gruppi e con la supervisione dei docenti saranno ciceroni per un giorno ad Ardesio tra la mostra dello scultore ardesiano il maestro Luigi Fornoni, le visite al Santuario della Madonna delle Grazie (lo scorso anno era stata l’occasione per presentare e provare le nuove Video Guide del Santuario) e una visita nel centro storico.

Il primo gruppo guiderà i turisti alla scoperta delle meravigliose creazioni del Maestro Luigi Fornoni, nella mostra allestita al Museo MEtA.
Il secondo gruppo accoglierà i turisti sul sagrato del Santuario della Madonna delle Grazie di Ardesio per poi condurli in una visita del noto Santuario, dove racconteranno la storia della miracolosa Apparizione, commentando le opere in esso custodite, in un visita tra arte e devozione.
Il terzo gruppo invece, partendo da Piazza Monte Grappa, condurrà i partecipanti in una visita ad alcuni luoghi del centro storico di Ardesio: la Parrocchia di San Giorgio, il sacello di san Rocco e la chiesetta dei disciplini per poi raggiungere il cimitero e l’Oratorio di San Pietro.
L’iniziativa Ardesio in TUR si inserisce nella convenzione siglata nel 2017 tra Vivi Ardesio, il Comune di Ardesio e l’Istituto Fantoni e che prevede lo sviluppo di progetti all’interno di alcuni macro ambiti individuati nella ciclabile di Ardesio, la figura di Alessandro Bonvicino detto il Moretto, nella cui bottega si formò il pittore Giovan Battista Moroni; la creazione di un prodotto gastronomico, la mappatura di alcuni sentieri di Ardesio (progetto in fase di ultimazione) e la traduzione in più lingue del libretto di Ardesio.
L’evento si svolgerà anche in caso di pioggia.
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

0
0
0
s2smodern

BANNER DETTO FATTO

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
6
7
9
10
11
12
13
14
15
17
18
19
20
21
23
24
25
26
27
28
29