Le Acli bresciane e di Vallecamonica hanno voluto dare da subito un segnale forte di presenza sul territorio organizzando un incontro a Breno nella sala convegni del Bim questo lunedì 11 aprile sul futuro dell'Area Vasta dopo al riforma costituzionale. La Riforma infatti prevede la riorganizzazione territoriale amministrativa per settori omogenei e affini nel progetto di “Area vasta” per il quale si intende il livello amministrativo delle province e città metropolitane, ossia il livello di pianificazione e di gestione del territorio, delle risorse e dei rapporti tra Enti locali intermedio tra i comuni e la regione. Il concetto di area vasta è stato introdotto con la Legge 7 aprile 2014 n. 56 recante "Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni".

0
0
0
s2smodern

 

Il primo cittadino di Sale Marasino, Marisa Zanotti, ha convocato per mercoledì sera - inizio alle 20.30, presso la ex Chiesa dei Disciplini - il Consiglio Comunale. Tanti i punti all'ordine del giorno: si discuterà della gestione e dell'ampliamento della RSA Zirotti; si determineranno le aliquote e gli adeguamenti per Tari - Imu - Taasi - Irpef; verrà presentato il piano delle alienazioni ed infine, all'ultimo punto, verrà discusso il Bilancio di Previsione per il triennio 2016/2018. Ovviamente, la serata è aperta a tutta la cittadinanza.  

0
0
0
s2smodern

Fine settimana di lavoro per la Protezione Civile Sarnico: i volontari hanno proceduto infatti alla completa pulizia e messa in sicurezza del sentiero che collega le località Rocca e Forcella. Le "tute arancioni" coordinate dal presidente Andrea Bellini, hanno riempito decine di sacchi con sporcizia e materiale vario, lasciato (o meglio, gettato) da escursionisti e turisti. Il lavoro del gruppo Sebino è risultato, come sempre, efficace: ora le colline che sovrastano Sarnico - anche in vista della bella stagione - sono decisamente più accoglienti e sicure.

0
0
0
s2smodern

A partire dal 18 aprile – a due mesi esatti dall’evento di Christo – la Naviseo aumenta le tariffe per viaggiare in traghetto sul Lago d’Iseo.

0
0
0
s2smodern

 

Procedono veloci e celeri i lavori per la ristrutturazione della croce di metallo che fin dalla primavera del 1981 domina il Sebino dalla Punta Almana - cima Baitela, sulle montagne alle spalle di Sale Marasino. Proprio qui, a 35 anni di distanza, il gruppo Amici della Montagna Salese ha deciso di mettere mano ad una situazione che, con il passare del tempo, si sarebbe rivelata problematica. Una trentina di volontari - soprattutto giovani del Sebino - in questi giorni sta consolidando il basamento della croce in cemento armato, che si stava sgretolando a causa delle intemperie e dell'incuria. La nuova struttura verrà inaugurata l'ultima domenica di maggio, con una grande festa in quota.

0
0
0
s2smodern

bandi imprese

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom