Sabato 16 aprile alle ore 20:30 presso la Biblioteca di Schilpario verrà presentato il nuovo libro di Luigi Maioli, “Cielo di Roccia”, il decimo che l’autore locale compone da autodidatta.

0
0
0
s2smodern

 

L'Associazione sportiva dilettantistica Polisportiva Disabili di Vallecamonica raggiunge l'ambizioso traguardo dei 25 anni di attività sul territorio camuno-sebino domenica 1 maggio quando allo Stadio della città di Darfo Boario Terme ci sarà l'appuntamento di atletica tanto atteso. Si tratta di un momento molto importante per l'intero movimento sportivo per disabili che viene dedicato alla memoria di Giulietta Bassanesi, che nella sua giovane vita ha dedicato energia e passione ai disabili della Vallecamonica. Il programma del meeting quest'anno è stato inserito nello speciale progetto finanziato da Fondazione Cariplo dal titolo Sport for all che è promozionato anche sulla pagina Facebook della Polisportiva a nome dell'intera cordata dei soggetti che compongono la rete dello sport inclusivo.

0
0
0
s2smodern

 

La comunità parrocchiale di Sulzano si prepara alle celebrazioni in vista del Santo Patrono, San Giorgio, la cui ricorrenza è in calendario il prossimo 23 aprile. Per farlo al meglio, il parroco del paese, Don Piero Zanardini, ed i suoi collaboratori, stanno organizzando una serie di serate di preghiera e raccoglimento (oltre che di condivisione e di lavoro) nelle varie località e frazioni di Sulzano. Questo martedì sera la Santa Messa verrà celebrata in Via Dosso, a partire dalle ore 20. Fino a venerdì sera le celebrazioni eucaristiche si terranno quindi in Via Martgnago, in Via Dante e in Via Bertoletti. Nel frattempo, chi volesse dare una mano ad allestire lo stand gastronomico e a preparare al meglio l'oratorio in vista della festività, non dovrà far altro che segnalare il proprio nome a Don zanardini, e mettersi a disposizione in favore dell'intera comunità.

0
0
0
s2smodern

Due le operazioni antidroga portate a termine dal personale della Compagnia Carabinieri di Verolanuova negli ultimi giorni. La prima a Bagnolo Mella ove i Carabinieri, dopo aver predisposto un servizio di osservazione e controllo nei pressi di una abitazione dove era stata segnalata una possibile attività di spaccio di sostanze stupefacenti, notavano uscirne due soggetti di etnia indiana i quali, venivano immediatamente sottoposti a una perquisizione personale e uno dei due veniva trovato in possesso di 5 grammi di eroina; i militari operanti individuavano quindi l’appartamento dal quale i predetti erano appena usciti e una conseguente perquisizione domiciliare dava modo di rinvenire, celate in alcune fioriere, otto involucri contenenti eroina per un totale di poco più di due etti nonché un grammo di cocaina. I presunti rei, tre cittadini indiani regolari in Italia e domiciliati in quell’abitazione venivano perciò tratti in arresto e condotti, la mattina seguente, davanti al Tribunale di Brescia il quale, dopo aver convalidato il provvedimento, applicava ad uno dei tre prevenuti la misura cautelare della custodia in carcere.

La seconda operazione veniva compiuta a Gottolengo dove i Carabinieri, dopo aver organizzato un servizio di osservazione, procedevano al controllo di un 31enne residente in paese, il quale veniva trovato in possesso di 8 confezioni di cocaina; nella conseguente perquisizione domiciliare i militari rinvenivano, oltre a un bilancino di precisione e a una modica quantità di marijuana, anche, nascoste in un pupazzo di peluche, ulteriori 18 dosi di cocaina; il ragazzo veniva quindi arrestato e condotto la mattina successiva davanti al Tribunale di Brescia ove, a conclusione del processo per direttissima, veniva condannato a mesi otto di reclusione a 3000 euro di multa con pena sospesa.

0
0
0
s2smodern

Le Acli bresciane e di Vallecamonica hanno voluto dare da subito un segnale forte di presenza sul territorio organizzando un incontro a Breno nella sala convegni del Bim questo lunedì 11 aprile sul futuro dell'Area Vasta dopo al riforma costituzionale. La Riforma infatti prevede la riorganizzazione territoriale amministrativa per settori omogenei e affini nel progetto di “Area vasta” per il quale si intende il livello amministrativo delle province e città metropolitane, ossia il livello di pianificazione e di gestione del territorio, delle risorse e dei rapporti tra Enti locali intermedio tra i comuni e la regione. Il concetto di area vasta è stato introdotto con la Legge 7 aprile 2014 n. 56 recante "Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni".

0
0
0
s2smodern

BANNER DETTO FATTO

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
6
7
9
10
11
12
13
14
15
17
18
19
20
21
23
24
25
26
27
28
29